UMPALUMPA Officina di Storie e Colori
Home » #libraiachedisegna

#libraiachedisegna

 - UMPALUMPA

dove lasci le cose le ritrovi. Come le matite colorate nel vecchio astuccio all'uncinetto che utilizzavo alle superiori. Ho sempre amato disegnare; io non me lo ricordo benissimo ma la maestra Emy sì. Quando mi ha vista a inizio 2019 e ha notato alcune illustrazionimie sparpagliate sul tavolo me lo ha rimembrato. Che ero una delle più brave e a casa, se cerca bene, trova persino un paio di disegni che ho fatto all'asilo. All'epoca e pure durante gli anni a venire, amavo riempire le braccia di colori, ma né io né la gente attorno a me cogliemmo i segnali e la mia carriera da tatuatrice si cancellò con i miei omini, a colpi di spugna nella vasca da bagno. Però i tatuaggi, li amo ancora eh, tanto da inseguire i miei artisti preferiti in giro per il nord Italia. E mannaggia alla mia tendenza a divagare, anche se forse, alla fin fine, torna tutto sul foglio bianco. Come la mia simpatia per l'incantevole mondo di Hayao Miyazaki. O quello adorabilmente creepy di Tim Burton. Comunque il 10 gennaio 2018 ho ritemperato i pastelli nell'astuccio di cui sopra e ho disegnato un cactus. Con occhioni e pomellini rossi. E non ce l'ho più fatta a smettere. Soprattutto i pomellini. Non uscirono indenni neppure la Regina Elisabetta e Darth Vader. 
Nel mezzo del 2018, ci sono stati un corso di illustrazione con Francesca Quatraro e Quentin Blake, anche se lui non lo sa. 

Le mie creature su carta sono naïf, buffe e un pò vintage. Alle volte esagero al limite del kitsch e spuntano fuori puntocroce e collage di carte origami.

#LIBRAIACHEDISEGNA è un tag. Se sei curioso, sbircia su Instagram